Teresa Scantamburlo

Assegnista di ricerca presso l’European Centre for Living Technology (ECLT) di Venezia (Italia), ha conseguito il dottorato in Informatica presso l’Università Ca ‘Foscari (Venezia, Italia), Professore a contratto presso la medesima Università, dove insegna Computational thinking per il master in Digital Humanities. I suoi interessi di ricerca abbracciano i campi della Filosofia e dell’Intelligenza Artificiale; è attualmente impegnata nell’analisi degli impatti sociali ed etici dell’IA, con particolare riferimento ai processi decisionali.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare la pagina del sito dell’Università di Venezia dedicata all’Autrice.

Un incontro di saperi sull’uomo e sulla società
per far emergere l’inatteso e il non detto nel diritto penale