24 Maggio 2019
Redazione

Dei diritti e delle pene. Le norme e la prassi

Convegno Roma, 24-25 maggio 2019

Venerdì 24 e sabato 25 maggio si terrà il 52° Convegno nazionaleDei diritti e delle pene. Le norme e la prassi“, organizzato dal SEAC (Coordinamento Enti e Associazioni di Volontariato Penitenziario),  presso il Carcere di Regina Coeli, a Roma.

Nel corso della prima giornata, del 24 maggio, dopo gli interventi iniziali di Laura Marignetti, Presidente SEAC, di Silvana Sergi, Direttrice CC Regina Coeli, e di Vittorio Trani, Cappellano CC Regina Coeli, sarà possibile assistere alla lezione magistrale di Marta Cartabia, Vice Presidente della Corte Costituzionale, dal titolo Il volto costituzionale della pena, cui seguiranno una interlocuzione con i detenuti e gli ulteriori interventi di Francesco Basentini, Capo del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, e di Gemma Tuccillo, Capo del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità.

A seguire, alle ore 12.00, sarà possibile ascoltare le relazioni di Stefano Anastasia, Garante dei detenuti per le Regioni Lazio e Umbria, portavoce dei garanti territoriali, e di Michele Passione, Avvocato del Foro di Firenze, nell’ambito di una discussione sul tema Diritti e circolari DAP, presieduta da Giuseppe Caputo, Ricercatore presso il Centro Ricerca interuniversitario “Altro Diritto”, Università degli Studi di Firenze. A partecipare alla discussione è stato invitato altresì il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

Nel pomeriggio della medesima giornata, a partire dalle ore 15.00, avrà luogo la seconda sessione del convegno, dedicata a Il carcere dei diritti, presieduta da Elisabetta Laganà, SEAC nazionale, e nel corso della quale prenderanno la parola i relatori Daniela de Robert, Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà, Fabio Gianfilippi, Magistrato di Sorveglianza di Spoleto, Guido Raimondi, Consigliere di Corte di cassazione, ex Presidente della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, ed Emilio Santoro, Docente di Filosofia e Storia del Diritto presso l’Università degli Studi di Firenze. La giornata si concluderà con l’assemblea degli aderenti SEAC e il rinnovo delle cariche elettive.

Nella seconda giornata, di sabato 25 maggio, i lavori riprenderanno con la terza e ultima sessione, dal titolo L’idea della giustizia, presieduta da Francesca Fanuele, giornalista, e da Pier Giorgio Licheri, SEAC nazionale, con la partecipazione dei relatori Gianrico Ruzza, Vescovo ausiliare di Roma Centro, Segretario generale del Vicariato di Roma, Riccardo de Vito, Magistrato di Sorveglianza di Sassari e Presidente di Magistratura Democratica, Francesco Marsico, Responsabile Area Italia di Caritas Italiana, Francesco Grazi, Caritas Firenze, e Luisa Prodi, SEAC Nazionale.

 

Per scaricare la locandina, clicca su “apri allegato”.

Un incontro di saperi sull’uomo e sulla società
per far emergere l’inatteso e il non detto nel diritto penale