Credits to Freepik.com
31.07.2019
Joseph V. Rodricks

The nature and purpose of risk assessment

Natura e scopi del risk assessment

Abstract. Risk assessment is a widely used procedure for gaining understanding of the risks to health posed by the many threats that exist in the environment. For purposes of this paper, the risks of concern are the many forms of toxicity that can be caused by chemicals of all types. Risk assessment findings are typically used by regulatory and public health authorities to establish limits on human exposure to avoid toxicities. This paper is devoted to explaining the procedure, and demonstrating the proper interpretation of its results. Specifically, it will be shown why risk assessments of this nature are designed to apply only to generic populations, and not to any actual individuals in those populations. Thus, for example, claims by individuals that they have suffered harm as a result of incurring exposures in excess of limits established by applying risk assessment results cannot be justified scientifically. Certainly, exposures to a chemical known to cause toxicity can in some cases harm individuals, but the type of evidence and analysis needed to evaluate causation in such cases is substantially different from the risk assessment procedure used to establish protections for populations.This paper summarizes the bases for this conclusion.

Abstract. Il risk assessment (valutazione del rischio) è una procedura ampiamente utilizzata per comprendere i rischi per la salute derivanti dalle numerose minacce presenti nell’ambiente. I rischi presi in esame nel presente contributo sono i molteplici effetti tossici che possono essere causati da sostanze chimiche di varia natura. I risultati del risk assessment sono tipicamente utilizzati dagli enti regolatori e di sanità pubblica per stabilire i limiti di esposizione umana che consentono di evitare effetti tossici. Lo scopo di questo contributo è quello di illustrare i dettagli della procedura e le modalità di una corretta interpretazione dei suoi risultati. Nello specifico, si cercherà di spiegare perché le valutazioni del rischio di questa natura sono suscettibili di essere applicate unicamente a popolazioni generali e non a individui reali, che appartengono a quelle popolazioni. Pertanto, ad esempio, le affermazioni di coloro che dichiarano di aver subito un danno a causa di esposizioni superiori ai limiti stabiliti sulla base dei risultati del risk assessment, sono prive di fondamento scientifico. Certamente, l’esposizione a una sostanza chimica nota per i suoi effetti tossici può in alcuni casi arrecare danno agli individui, ma il tipo di prove e analisi necessarie per affermare l’esistenza di una relazione di la causalità in simili casi è significativamente diverso dalla procedura di risk assessment utilizzata a scopo di protezione per le popolazioni. Il presente contributo riassume le basi che consentono di pervenire a questa conclusione.

 

SUMMARY: 1. Introduction. – 2. Broad overview of risk assessment. – 3. Toxicology and exposure assessment for chemicals. – 4. The conduct of risk assessment: data and assumptions used. – 4.1. Steps in the risk assessment process. – 5. Interpretation. – 6. Evaluating possible harms to actual people. – 7. Legal applications.

SOMMARIO: 1. Introduzione. – 2. Sintesi generale in tema di risk assessment. – 3. Tossicologia e valutazione dell’esposizione per le sostanze chimiche. – 3.1. L’applicazione della procedura di risk assessment: i dati e le assunzioni utilizzati. – 4. La procedura di risk assessment: dati e assunzioni utilizzate. – 5. Interpretazione. – 6. Valutazione dei danni potenziali a persone reali. – 7. Applicazione in ambito legale

 

Per leggere la Riflessione, nella sua versione originale in inglese, clicca su “apri allegato”.

Per leggere la nostra traduzione in lingua italiana, clicca qui.

Altro

Un incontro di saperi sull’uomo e sulla società
per far emergere l’inatteso e il non detto nel diritto penale